Domande frequenti

Le domande più frequenti sulle prove di stampa e sul proofing

A Prova di Proof.de viene creato in conformità allo standard ISO 12647-7 attualmente in vigore ed è UGRA-Fogra Cuneo mediatico e il rapporto di prova con codice colore e vincolante per la legge. Attualmente siamo certificati tre volte da Fogra secondo le norme 39, 51 e 52.

proof.de funziona esclusivamente con Epson Dispositivi di prova equipaggiati con i più recenti dispositivi di misurazione X-Rite Spectroproofer ILS30 e Prove misurare e controllare direttamente dopo la stampa nel dispositivo.

Come funziona?
Se desidera una prova con cuneo mediatico UGRA/Fogra per proof.de CMYK V3.0, il cuneo di supporto con le 72 patch di colore standardizzate verrà stampato direttamente sotto la sua prova di stampa. Questo cuneo di supporto viene poi asciugato attivamente direttamente nel dispositivo di proofing e quindi misurato da un dispositivo di misurazione Spectroproofer. I valori misurati determinati in questo modo vengono analizzati dal server di stampa. Se i valori cromatici misurati rientrano nelle tolleranze dello standard ISO, viene stampato un rapporto di prova della misurazione direttamente dietro il cuneo di supporto, che garantisce l'accuratezza del colore in conformità alla norma ISO 12647-7 (vedere l'immagine sottostante). Come può vedere dall'immagine sottostante, le nostre prove di stampa sono solitamente ben al di sotto dei limiti consentiti dallo standard.

La creazione e il controllo automatizzati del cuneo di supporto direttamente nel proofer ha molti vantaggi:

  • - La misurazione viene eseguita automaticamente direttamente dopo la stampa della prova, eliminando gli errori di misurazione causati da errori operativi manuali. Poiché il rapporto di prova non viene "incollato" in seguito, come spesso accade, si esclude anche la manomissione.
  • - Con lo stesso dispositivo di misurazione integrato nel Proofer, la stampante di prove di stampa si calibra a intervalli regolari e garantisce così risultati di prova perfetti.
  • - Disponiamo del sistema di proofing con la riproduzione dei colori più precisa dell'intero mercato della stampa (commissionato nel 2016, software dal 2017). Questo ci consente di riprodurre non solo i classici spazi colore CMYK, ma anche Pantone e HKS Colori proofenche altrimenti risulterebbero spesso pallidi e non molto vicini all'originale. Oltre 99% di tutti i colori Pantone possono essere riprodotti dal nostro sistema di proofing.

Per maggiori informazioni sul protocollo di test, sul cuneo mediatico e sul lavoro e la responsabilità di UGRA/Fogra, vedere www.ugra.ch e www.fogra.org.

Eseguiamo prove su quattro tipi di carta:

Per la simulazione di senza brillantante Carta per la stampa di immagini(ad esempio. ISOCoatedV2) utilizziamo il EFI Carta di prova per rotocalco 4245 con 245g/mq. Ha una sensazione di alta qualità ed è perfetto anche per le presentazioni ai clienti.

Per la simulazione di brillantanti  Carte per la stampa di immagini (ad esempio PSOcoatedV3) utilizziamo il EFI 8245 OBA con 245g/mq. A differenza della carta Gravure Proof Paper, il bianco della carta OBA è significativamente più bianco.

Chiunque abbia bisogno di una prova per senza brillantante Carta naturalee (ad esempio, PSOuncoated) offriamo una prova su carta opaca, che può essere EFI 9120 XF Carta da 120 g/mq. È ottima per simulare la carta non patinata, in quanto è molto simile al tatto e allo spessore della carta da lettere.

Chiunque abbia bisogno di una prova per carte non patinate contenenti brillantante (ad esempio PSOuncoatedV3) offriamo una prova su carta opaca, che può essere EFI 8175OBA opaco Carta di prova con 170/mq. Contiene un'alta percentuale di sbiancanti ed è quindi molto simile a una moderna carta prestampa o da ufficio di colore bianco brillante.

EFI 4245 Gravure Proof Paper EFI 8245 OBA Semimatt EFI 9120 XF opaco EFI 8175OBA opaco
Peso: 245 gr/mq 245 gr/mq 120 gr/mq 175 gr/mq
Forza: 260 µ 245 µm 150 µm 230 µm
Opacità: 96% > 95% 95 % 97%
Lucentezza (Tappi 75°) 54 % (lucido satinato) 22 % (semi-opaco) 6 % (opaco) 5% (opaco)
L*a*b carta bianca 94,5 / 0,0 / -1,5 M0: 95,8 / 0,9 / -4,3
M1: 96,0 / 1,1 / -5,6
96,7 / 0,2 / -2,4 M0: 96,8 / 2,5 / -7,7
M1: 97 / 3,0 / -10,8

 

Ulteriori informazioni sui nostri documenti di prova certificati sono disponibili qui.

Molti portali di stampa sono standard di processo Stampa offset certificato (PSO) e stampare in base alla ISO 12647-Si tratta dello stesso standard ISO che utilizziamo per creare le nostre prove. Prova e stampa sono quindi un binomio perfetto.

In alcuni casi, le stamperie online le offrono anche una A prova di digitale possono essere prodotti - ma solo come parte dell'ordine effettivo, cioè non in anticipo. Flyeralarm, ad esempio, non offre una prova in anticipo. Inoltre, queste prove non sono economiche, a seconda del formato. Flyeralarm.de non offre prove di stampa per le brochure, ad esempio.

Con proof.de può Prove digitali in modo da poter mostrare al suo cliente il risultato stampato in anticipo, in ogni fase del processo di progettazione. E una volta che il suo cliente ha approvato la prova di stampa proof.de, può inviare i dati a flyeralarm.de o ad altri portali di stampa in tutta tranquillità. Se la stampa avviene secondo lo standard del processo di stampa offset, la prova di stampa e la stampa dovrebbero essere molto vicine.

In Germania, esiste uno standard a cui si orientano tutte le aziende di stampa più note: Il ProcessStandard Offset Printing - PSO o il ProcessStandard Rotocalco - PSR per il Stampa a rotocalco. Questi standard definiscono determinate tolleranze per un prodotto di stampa. Per poter dimostrare che la prova che lei ha fornito alla tipografia soddisfa questi standard, il cuneo di supporto viene misurato e i valori analizzati in caso di dubbio, ossia in caso di controversia o incertezza. Se il cuneo di supporto è "OK" e i valori misurati rientrano nella tolleranza, anche la stamperia deve raggiungere questi valori.

In pratica, si vede:
Se sta eseguendo la prova di stampa e la stampa di una brochure di immagini di 8 pagine, di solito è sufficiente compilare le 8 pagine sul foglio di stampa e sulla prova di stampa e stampare un cuneo di supporto dopo l'ultima pagina. Se il cuneo di supporto viene fornito con un rapporto di prova, allora è direttamente "" e quindi a colori e legalmente vincolante. A rigore, questo vale solo per l'ultima pagina, ma l'esperienza ha dimostrato che la tipografia avrebbe difficoltà a dimostrare che la prova di pagina 5 non è "OK".

A rigor di termini, è necessario inserire un cuneo di supporto su ogni pagina di prova, anche se il rapporto di prova non è necessario. Quindi, se vuole andare sul sicuro o se ha già avuto problemi con la tipografia in passato, dovrebbe avere un cuneo di supporto o un cuneo di supporto con un rapporto di prova creato per ogni pagina stampata. Questi supporti non vengono tagliati, ma stampati direttamente con il rapporto di prova e il documento su un unico foglio. Quindi, se ordina una prova DIN A4 con cuneo di supporto e rapporto di prova, il cuneo e il rapporto saranno aggiunti al suo documento A4. Riceverà quindi un foglio in formato 31 x 31 cm. Il suo formato di pagina DIN A4 non sarà mai assettoIl rapporto di prova e il cuneo di supporto vengono stampati accanto ad esso, vale a dire che la dimensione della pagina viene estesa da questi elementi. Inoltre, un Biglietto di lavoro stampato con tutte le informazioni importanti sul sistema di proofing, sui profili e sulla Intento di renderingsoftware di proofing, ecc.

Per poter valutare la colorazione di una prova, è necessario un ambiente di illuminazione uniforme: infatti, anche se la stessa prova si trova contemporaneamente sul tavolo della sua agenzia ad Amburgo e presso il cliente a Monaco di Baviera, la luce di una finestra esposta a nord che si affaccia sull'Alster in una giornata nuvolosa non è la stessa che prevale esattamente alla stessa ora a Monaco di Baviera in una finestra esposta a sud con vista sull'Isar: il collega a Monaco di Baviera e il collega ad Amburgo stanno parlando al telefono di colori completamente diversi.

Per la corrispondenza dei colori si può quindi utilizzare solo una luce artificiale standardizzata. L'abbinamento dei colori deve avvenire sotto la stessa luce con cui la prova viene adattata alla tiratura offset: D50 Luce standard. Questo è leggero con 5.000 Kelvin temperatura della luce e una progressione spettrale definita e uniforme che visualizza in modo ottimale i colori.

Questo perché esistono enormi differenze tra una lampadina a incandescenza, un tubo al neon, una lampada alogena e un LED diurno come possibile fonte di luce. Dal 2009 è in vigore anche un nuovo standard di illuminazione: ISO 3664:2009, che specifica la nuova luce standard D50, in base alla quale vengono armonizzate le prove di stampa e i prodotti di stampa. Una novità è subito evidente durante il processo di prova: la nuova luce standardizzata contiene componenti UV che reagiscono agli sbiancanti ottici spesso utilizzati nelle carte offset. In precedenza non era così.

Con il nostro Proof.de Scheda metamerismo può scoprire se la sorgente luminosa corrisponde alla luce standard e se è consentita una valutazione del colore.

Altri link interessanti:
Un articolo sui problemi della nuova ISO 3664:2009 su Proof.de
Si può trovare una buona discussione sull'argomento qui.

A Prova del contratto secondo ISO 12647-7 viene utilizzato principalmente per simulare il colore del successivo processo di stampa. Il cuneo di media UGRA/Fogra CMYK V3.0 viene utilizzato principalmente per verificare questa rilegatura. Ulteriori informazioni, come il profilo di simulazione, la data e l'ora e molto altro ancora, vengono stampate sulla prova del contratto in un job ticket. Per verificare l'accuratezza del colore, il cuneo di supporto viene misurato dopo la stampa e su di esso viene stampato un rapporto di prova per dimostrare che i valori misurati rientrano nella tolleranza del MediaStandard Print e della ISO 12647-7. Se questo è il caso, la prova contrattuale è considerata legalmente vincolante.

A Prova di forma viene creato per verificare la completezza di un layout o di un modulo di banda. Anche la corretta imposizione delle pagine viene verificata sulla prova modulo. La bozza del modulo viene solitamente stampata su carta economica e di scarsa qualità, in quanto è destinata solo a verificare lo stato. Per questo motivo, di solito si inviano al dispositivo di prova di stampa gli stessi dati che poi vengono inviati al plotter. La prova di forma mostra quindi lo stesso risultato della stampa successiva, anche se con una qualità notevolmente inferiore.

A Stampa di convalida secondo ISO 12647-8 è una stampa a colori reali che di solito viene prodotta su un sistema di stampa digitale con stampante laser. A differenza della "prova" vera e propria, viene retinata come richiesto, ha un'immagine di stampa molto più irregolare, soprattutto per quanto riguarda le aree e i gradienti di colore, e viene misurata con tolleranze visibilmente più elevate. Di conseguenza, non è vincolante dal punto di vista legale e del colore come quella reale. Prova del contrattoma può essere utilizzato solo per l'abbinamento dei colori in tipografia, previa consultazione.

"Stampiamo su una Berberich Allegro 135gr/mq. Può realizzare una prova di stampa su questa carta? Può stampare sulla nostra Carta di circolazione una prova?".

Nel nostro servizio di assistenza telefonica, si presenta spesso la domanda di una prova su carta per la stampa. Purtroppo, dobbiamo sempre rispondere negativamente a questa domanda.eanrisposte. La prova su carta di produzione non è ancora oggi tecnicamente possibile.

Tutti i sistemi di proofing attualmente certificati da Fogra si basano su una stampante a getto d'inchiostro come stampante di prova, solitamente di Epson, Canon o HP. Queste stampanti sono caratterizzate da una grande Spazio coloreI sistemi Epson si basano sul sistema Epson a 11 colori, utilizzato dalla maggior parte delle stampanti di prova. I sistemi Epson utilizzati dalla maggior parte delle stampanti di prova si basano su un sistema a 11 colori. Pigmentoinchiostri in grado di riprodurre uno spazio colore significativamente più ampio rispetto a ISOCoatedV2 o PSOCoatedV3, ad esempio. Il prerequisito per questo, tuttavia, è l'utilizzo di carte speciali ottimizzate per la stampa a getto d'inchiostro, sulle quali i pigmenti e gli inchiostri vengono mostrati al meglio. Ciò richiede rivestimenti speciali, ottimizzati per una riproduzione ottimale, un'asciugatura rapida, una buona Resistenza all'abrasione e un'elevata stabilità UV della stampa. Su una carta per la stampa di immagini senza questi rivestimenti, l'inchiostro colerebbe, si asciugherebbe a fatica e non sarebbe a prova di sbavature. Anche lo spazio colore non sarebbe realizzabile. Una prova di stampa non sarebbe quindi possibile da questo punto di vista.
Può trovare informazioni dettagliate su questo argomento nel nostro blog di prova all'indirizzo www.proof.de

Il MoiréL'effetto moiré, o in altre parole, una sovrapposizione di mezzitoni, è un fenomeno comune nella visualizzazione delle stampe. Si verifica quando due modelli uniformi si sovrappongono in modo non uniforme.
Il moiré non può essere controllato nella prova di stampa, per la maggior parte.
Tutti i comuni sistemi di proofing si concentrano sulla riproduzione dei colori, ma non sulla riproduzione del tipico retino offset e della rosetta offset. Perché?
Gli stampatori lavorano con diverse larghezze di retino e angoli di retino. Da 54 a 80 retini nella stampa offset a foglio a 32 retini nella stampa di giornali, ci sono molti retini sul mercato. A volte il punto di retino è rotondo, a volte quadrato, a volte a forma di diamante. Inoltre, anche l'angolo di retinatura varia da Colore spotn varia da stampante a stampante. Inoltre, alcune stampanti stampano uno schermo a modulazione di frequenza che non è soggetto ad alcun angolo dello schermo, ma piuttosto quasi caoticamente dal RIP viene prodotto. Per questo motivo, i produttori di prove si concentrano prevalentemente solo sulla riproduzione dei colori, ma non dei retini e della rosetta offset. Può trovare informazioni dettagliate su questo argomento nel nostro blog di prova all'indirizzo www.proof.de

Dal 2010, il Esame finale media designer digitale e stampa, specializzazione design e tecnologia, stampa nei termini di riferimento del ZFA (Zentraler Fachausschuss Berufsbildung Druck und Medien) richiede una prova. Come mezzo di controllo standardizzato, un UGRA/Fogra Media Wedge 2.0 è incluso nel CD del compito e può essere collocato accanto al compito d'esame nella prova.
Se desidera la convenienza, basta ordinare il nostro cuneo di media con rapporto di prova, che è altrettanto riconosciuto e può essere utilizzato.
Può trovare informazioni dettagliate sull'esame finale per media designer nel nostro blog di prova all'indirizzo www.proof.de

Per le prove di ALDI o di Hofer, che hanno una verifica GTIN abbiamo sviluppato una procedura speciale con la quale possiamo verificare l'auditability del nostro codice provato. Codice a barres possono garantire. Abbiamo riassunto le spiegazioni dettagliate di questo aspetto in un articolo sul nostro blog:

Verificabilità dei codici GTIN per ALDI / Hofer nella prova

Per la conversione in un'immagine testabile GTIN codici, addebitiamo una tariffa forfettaria di €10 più IVA per codice GTIN per file. Quindi, se la confezione di un prodotto ha un codice a barre su quattro lati, le addebiteremo 40 euro oltre ai costi di prova. Se ha bisogno di diverse prove di stampa dello stesso motivo, le spese per lo scambio dei codici saranno ovviamente addebitate una sola volta.
Con diversi motivi e diversi codici GTIN per motivo, i costi da sostenere sono spesso superiori ai costi di proofing. Tuttavia, la preparazione dei codici è un lavoro manuale che richiede tempo, impegno e competenza. Chiediamo quindi la sua comprensione.

Utilizziamo tutti i profili attuali in conformità con il Process Standard Offset (PSO) e il Process Standard Rotogravure (PSR) dell'Unione Europea. ECI e alcuni standard di prova più vecchi, ma comuni.

In dettaglio, questi sono

Stampa offset e giornali

  • ISO Coated v2 (ECI) / ISOCoated V2 300% (ECI)
    Standard per carta patinata lucida e opaca
  • ISOUncoated 
    Standard per la carta bianca non patinata non patinata
  • PSOCoatedV3 (Fogra 51)
    Il successore di ISOCoatedV2 per carta patinata lucida e opaca con sbiancanti ottici moderati.
  • PSOUncoatedV3 (Fogra52)
    Il successore di PSOUncoated per carta non patinata, senza legno e con molti sbiancanti ottici.
  • PSO Uncoated ISO12647 (ECI)
  • Il successore di ISOUncoated
  • PSO LWC Migliorato (ECI)
  • LWCCarta LWC migliorata, patinata lucida, successore di ISO Web Coated
  • PSO LWC Standard (ECI)
    Carta LWC standard, patinata lucida
  • ISO Web Coated 
    Carta LWC standard, patinata lucida
  • ISO Uncoated Yellowish
    carta non patinata non patinata, leggermente giallognola
  • SC Paper (ECI)
    Carta supercalandrata, finitura satinata
  • PSO SC-B Paper v3
    Carta SC-B, carta supercalandrata, satinata
  • PSO MFC Paper (ECI) 
    Carta patinata finita a macchina
  • PSO SNP Paper (ECI) 
    Carta da giornale
  • WAN-IFRAnewspaper 26v5
  • Carta da giornale
  • ISONewspaper 26v4 
    Carta da giornale
  • PSO Coated NPscreen ISO12647 (ECI) 
    Carta fotografica patinata lucida e opaca, schermo FM
  • PSO Coated 300% Schermo NP ISO12647 (ECI) 
    carta bianca non patinata, schermo FM
  • PSO Uncoated Schermo NP ISO12647 (ECI) 
    carta bianca non patinata, schermo FM
  • Improved Newsprint, INP
  • Carta da giornale aggiornata
  • PSO Coated v2 300% Glossy laminate (ECI)
  • Stampa dell'immagine con successiva lucentezzalaminazione del film
  • PSO Coated v2 300% Matte laminate (ECI)
  • Stampa dell'immagine con successiva opacizzazionelaminazione del film
  • eciCMYK - Spazio colore di scambio CMYK
  • FOGRA53 è uno spazio colore di scambio CMYK e viene utilizzato per la comunicazione del colore nella produzione di stampa.
  • Heaven 42 (Carta Scheufelen)
  • Carta artistica bianca brillante
  • Profil: Heaven42_AM_U280_K98_G80_HD.icc (Heidelberger Druck)
  • PaC.Space
    PaC.Space è il primo standard cromatico uniforme per la stampa rotocalco di imballaggi, che consente un'interfaccia tra i dati di prestampa forniti e le regolazioni specifiche del processo o della stampa.

Stampa a rotocalco

  • LWC Plus V2 M1
    Il successore di LWC Plus (PSR_LWC_PLUS_V2_PT.icc)
  • Carta LWC migliorata (patinata leggera)
  • LWC Plus
    Il successore di HWC
  • LWC Standard V2 M1
    Il successore di LWC Standard
  • LWC Standard 
    Carta LWC (patinata leggera)
  • SC Plus V2 M1
    Il successore di SC Plus
  • SC Plus
  • carta supercalandrata più bianca
  • SC Standard V2 M1
    Il successore della SC Standard
  • SC Standard
    carta supercalandrata
  • PSR MF V2 M1
    Rotocalco, tipo di carta MF o INP
  • News Plus (PSRgravureMF)
    PSRgravureMF (2004) è ora indicato come News Plus

Altri profili internazionali

  • GRACoL2006_Coated1v2
    Interpretazione GRACoL di ISO 12647-2, stampa di immagini patinate lucide e opache
  • SWOP2006_Coated3v2
  • SWOP SWOP Interpretazione di ISO12647-2 per la stampa offset a bobina su carta patinata sottile.
  • SWOP2006_Coated5v2
  • Altra interpretazione SWOP di ISO12647-2 per la stampa offset a bobina su carta patinata sottile, derivata da Adobe USWebCoated v2
  • GiapponeColore2011Coated
    Il nuovo standard della Japan Printing Machinery Association (JPMA)
  • Japan Color 2001 Coated
    Standard della Japan Printing Machinery Association (JPMA)
  • SWOP 2013 C3
  • CGATS21-2-CRPC5
  • GRACoL 2013 Uncoated
    CGATS21-2-CPRC3
  • GRACoL 2013
    CGATS21-2-CRPC6

Informazioni più dettagliate sugli standard di prova della stampa offset, sui profili ICC e sui profili di prova utilizzati sono disponibili su qui o sul nostro blog di prova all'indirizzo http://www.proof.de/proof/proof-profile/

Abbiamo raccolto tutti i profili di prova disponibili per il download nel nostro blog. Tutte le informazioni sulle prove e sui profili ICC da scaricare sono disponibili qui:
http://www.proof.de/proof/proof-profile/
Ulteriori informazioni sui profili, sui download e sulle specifiche esatte sono disponibili anche sui siti web delle rispettive organizzazioni, ad esempio:
http://www.eci.org
http://www.wan-ifra.org
https://www.idealliance.org

La cosa migliore da fare è sempre chiedere alla tipografia in questione quale standard consiglia. In generale, si può dire che molte tipografie utilizzano lo standard cromatico ISO coated v2 come guida, anche se in realtà è destinato solo alla stampa offset a foglio su carta patinata. Sebbene questo non sia legalmente vincolante in termini di colore per altri processi e supporti di stampa, sarebbe almeno adatto a comunicare un'aspettativa alla tipografia.

In linea di massima, è più sicuro utilizzare lo standard che la tipografia richiede per i suoi dati di stampa. In Europa, in caso di dubbio è spesso opportuno utilizzare lo standard ISO coated v2 (FOGRA 39), in quanto spesso viene utilizzato come riferimento per processi di stampa e supporti per i quali non è effettivamente destinato. Al di là di questo, le raccomandazioni sono difficili, poiché purtroppo non esistono standard uniformi ovunque.

sono prodotti standardizzati, creati e testati in base a un determinato insieme di valori. Questo è esattamente il punto che li distingue da qualsiasi "stampa colorata".

Una prova tradizionale per la stampa offset su carta fotografica, ad esempio, viene prodotta secondo i valori standard di ISOCoated V2 (tipi di carta 1 e 2, stampa fotografica patinata lucida e opaca), Aumento del valore del tonocurve A (CMY) e B (K) della norma ISO 12647-2:2004) e controllata in base a un set di valori (FOGRA39L). Una prova per carta non patinata (ad esempio, PSOUncoated) viene prodotta e controllata in base a set di valori completamente diversi. Questo è logico, perché una stampa su carta non patinata ha sicuramente un aspetto diverso in termini di colorazione e bianchezza rispetto a una stampa su carta artistica.

Una prova deve quindi essere sempre creata secondo uno standard e verificabile in base a un set di valori di riferimento. Purtroppo, non è possibile produrre una prova di stampa senza profilo, in quanto non sarebbe altro che una "carta colorata di un sistema di proofing", ma non una prova di stampa accurata dal punto di vista cromatico e conforme alle norme ISO. Se ha ancora bisogno di una Creare una provama non dispone di dettagli esatti sul profilo richiesto, in caso di dubbio, provi la prova ISOCoated V2. Questo si è affermato come lo standard più utilizzato nel settore e pertanto sarà sempre accettato come prova di base.

Con l'introduzione dei nuovi standard, le nuove prove di stampa Fogra 51 e Fogra 52 sono ora disponibili anche in parallelo a ISOCoatedV2 e PSOUncoated su carte di prova contenenti brillantante. Si informi presso la sua tipografia se sta già stampando secondo i nuovi o i vecchi standard e ordini le prove di stampa di conseguenza.

Le nostre prove di stampa Heaven42 sono un caso speciale. Non si tratta di uno standard internazionale, ma di uno standard interno di Scheufelen Papierfabrik, utilizzato per simulare la stampa sulla diffusa e insolitamente luminosa carta bianca. Queste prove non sono quindi legalmente vincolanti in termini di colore, ma simulano il colore della carta pubblicata da Scheufelen e Heidelberger Druck entro le tolleranze. Profilo del coloreit.

Eseguiamo prove di stampa con il sistema di proofing con la riproduzione dei colori più precisa dell'intero mercato della stampa. Grazie al nostro sistema di proofing a 11 colori, siamo in grado di provare le tinte piatte come Pantone e HKS meglio di molti altri fornitori di servizi. Abbiamo memorizzato tutti i colori comuni nel nostro software di proofing, in modo che le tinte piatte siano simulate con la massima precisione possibile nella prova digitale.

Se il nostro sistema non conosce il suo colore, possiamo inserire il colore manualmente. Anche in questo caso, cercheremo di riprodurre il colore nel modo più accurato possibile. Tuttavia, è chiaro che colori come il Pantone 811 o l'argento e l'oro possono essere riprodotti solo approssimativamente.

Il seguente Sistema di colorie sono memorizzati nella nostra stampante di bozze:

  • - HKS: HKS K, HKS N, HKS Z
  • - Pantone: Pantone C, Pantone U, Pantone Goe C, Pantone Goe U,
    Pantone M, Pantone TCX (Tessile), Pantone TPX, Pantone DS
  • - Toyo
  • - DIC

Ulteriori informazioni compatte sulla visualizzabilità dei colori PANTONE e HKS sono disponibili qui.

Informazioni dettagliate, esempi di immagini e tabelle di deviazione dei colori per tutti i colori PANTONE più comuni sono disponibili sul nostro blog Proof.de:

' I colori HKS possono essere testati?
' I colori Pantone possono essere sottoposti a prove di stampa?
' Deviazioni cromatiche dai colori Pantone nella prova in Delta-E (∆E)
' Deviazioni cromatiche dei colori Pantone Metallics e Pantone Premium Metallics nella prova in Delta-E (∆E)
' Deviazioni cromatiche dai colori HKS nella prova in Delta-E (∆E)

I colori Pantone e HKS devono essere creati come colori a tono pieno e denominati correttamente.
Il nostro RIP riconosce i colori in base ai loro nomi e assegna i corrispondenti Laboratorio-valori. Si noti che, ad esempio, un PANTONE 300 C (per carta patinata) e un PANTONE 300 U (per carta non patinata) hanno valori cromatici diversi. Laboratorio-Si possono assegnare dei valori. Il nostro RIP cercherebbe quindi anche di Colore speciale per carta non patinata su una prova per carta patinata.
Tuttavia, questo non può essere facilmente replicato nella stampa di produzione, dove si utilizzano colori spot fisicamente miscelati. Si verificherebbero deviazioni cromatiche significative tra la prova di stampa e la tiratura.

Se desidera sapere in anticipo in che misura possiamo Colore speciale dia un'occhiata qui: https://shop.proof.de/de/info/Pantone-und-HKS-Proof.html

Il tono di colore sottostante può essere provato, ma non esistono stampanti adatte alla prova di stampa che abbiano pigmenti metallici. Pertanto, purtroppo non è possibile riprodurre la lucentezza metallica nella prova di stampa.

PANTONE ha attualmente due ventagli paralleli di colori Metallics:

PANTONE Metallics Coated: Include le classiche tonalità metalliche già disponibili dalla fine degli anni '80.

  • - La cosa più importante Colore di basen: PANTONE 877, 876, 875 ...
  • - Nomi di colori tipici: PANTONE 8020, 8040, 8060 ecc.

PANTONE Premium Metallics Coated: Il nuovo ventaglio Metallics, esistente dal 2012, mostra nuove tonalità Metallics più fini.

  • - La cosa più importante Colore di basePANTONE Argento 10077 C
  • - Nomi di colori tipici: PANTONE 10142, 10158, 10214 ecc.

 

La differenza principale tra i due ventagli risiede nella composizione dei rispettivi colori di base: Da un lato, c'è il diverso Pantone Silver: PANTONE 877 o PANTONE Silver 10077 C. In secondo luogo, in PANTONE Metallics Coated l'argento è integrato da altri colori di base oro, mentre in PANTONE Premium Metallics Coated l'argento appena definito è l'unico colore di base metallico ed è colorato dai colori di base PANTONE Goe.

Può trovare informazioni dettagliate sui PANTONE Metallics nel nostro Proof Blog all'indirizzo www.proof.de

Alla fine del processo di ordinazione nel nostro negozio, dopo aver cliccato su "Ordina ora a pagamento", vedrà un link alla nostra area di upload, dove potrà caricare fino a 30 file per articolo, ciascuno di dimensioni massime di 420 MB. La maggior parte dei clienti utilizzare in questo modo. I suoi dati saranno comunque disponibili per il controllo nel negozio per circa 1 anno, in caso di errori di dati come ad esempio RGB eccetera, può cancellare facilmente e comodamente i suoi vecchi dati e caricarne di nuovi. Per noi, questo è il modo più semplice per gestire i suoi dati di prova.
A volte, tuttavia, ci sono buone ragioni per utilizzare un metodo diverso, che si tratti di file molto grandi, di un server proxy lento o semplicemente del fatto che ha già un link WeTransfer ai dati, ma non vuole prima scaricarli e poi caricarli di nuovo.

Siamo anche lieti di caricare ed elaborare i suoi dati da WeTransfer, Dropbox o da un collegamento diretto al suo sistema NAS, al suo FTP o al suo server web. Può semplicemente scrivere tali link o i relativi dati di accesso nel campo del messaggio durante il processo dell'ordine.

Siamo anche lieti di fornire ai clienti con ordini frequenti un proprio upload FTP, dove possono caricare anche grandi quantità di dati.

Dal DIN A4 al DIN A1, non offriamo solo formati DIN come il DIN A4, ma anche un formato DIN A4+ sovradimensionato. I formati "+" sono ciascuno più alto e più largo di circa 2,5 cm rispetto ai rispettivi formati DIN. Questo ha il seguente sfondo:

Realizziamo prove in rotolo e i formati in rotolo sono solitamente adattati in modo ottimale ai formati DIN. La larghezza del nostro rotolo più comune è di 61 cm, perfetta per due pagine DIN A4 disposte orizzontalmente più un margine di 3 mm e uno spazio di 5 mm al centro tra le pagine.

Ora aggiunga la vocesegni di taglio e Sanguinamento le dimensioni della pagina aumentano di conseguenza. Quindi, se la pagina è di 297 mm anziché di 297 mm a causa dell'alesaggio e dellasegni di taglio 315 mm, non possiamo più inserire due pagine in formato orizzontale una accanto all'altra. Il RIP posiziona quindi le pagine sul rotolo in formato verticale. Questo significa che dobbiamo tagliare circa 170 mm di materiale e buttarlo via. Per questo motivo, le addebitiamo un piccolo sovrapprezzo per i formati DIN con il margine, per tenere conto del maggiore consumo di materiale.

Formati

A6: 105 x148 mm
A5: 148 x 210 mm
A4: 210 x 297 mm
A4+: 235 x 320 mm
A3: 297 x 420 mm
A3+: 320 x 445 mm
A2: 420 x 594 mm
A2+: 445 x 620 mm
A1: 594 x 840 mm
A1+: 620 x 880 mm
70/100: 700 x 1000 mm
A0+: 882 x 1247 mm

Non scaliamo alcun dato, non aggiungiamo nulla e non tralasciamo nulla. Riceverà la sua prova di stampa nelle dimensioni esatte dei dati forniti. Se ha creato dei segni di ritaglio nel PDF, questi saranno inclusi nella prova. Se non ne ha creati, la sua prova non conterrà alcun segno di ritaglio.

No. Realizziamo prove di stampa da rotoli e non da fogli DIN esatti. La sua bozza di solito avrà un bordo bianco largo diversi millimetri, ma a volte può essere largo diversi centimetri a causa del formato del rotolo. Tagliamo a mano, quindi i tagli non sono sempre 100% esatti.

Il cuneo di supporto, il rapporto di prova e il biglietto di lavoro (alcune righe di testo con i dettagli del supporto, dello stampatore, del profilo di prova, ecc. Lo spazio per questo viene aggiunto al suo motivo e non deve essere incluso nei suoi calcoli.

Non abbiamo bisogno di Sanguinamentoné marchi di stampa di alcun tipo. In linea di massima, stampiamo 1:1 ciò che viene creato nei suoi dati di stampa. Se ci fornisce i dati di stampa con i segni di spurgo e di ritaglio, riceverà anche una prova di stampa con i segni di spurgo e di ritaglio. La preghiamo di notare che i segni di alesaggio e di stampa ingrandiscono il formato.. Quindi, se desidera realizzare con noi una prova di stampa di un A4 con segni di spurgo e di ritaglio, non deve ordinare un A4, ma un A4+.

Sì, purché il numero e il formato delle pagine nei dati di stampa corrispondano all'ordine, per noi non fa differenza il numero di file in cui sono suddivise le pagine. Ad esempio, sono possibili anche combinazioni di PDF multipagina e JPG o Tiff.

Finché i dati di stampa contengono solo colori CMYK ed eventualmente colori speciali (Pantone o HKS), non è rilevante per la prova di stampa il tipo di colore utilizzato. Profilo del colore è incorporato nel file. Il nostro RIP simula il profilo ordinato utilizzando i valori CMYK esistenti e i colori Pantone o HKS secondo i valori Lab memorizzati nel nostro RIP. Tuttavia, i PDF/X3 e PDF/X4 creati correttamente consentono anche di stampare i dati che RGB-colori da sottoporre a prova di colore. Tuttavia, i profili di colore corrispondenti devono essere incorporati per tutti gli elementi e anche il profilo di uscita deve corrispondere al profilo ordinato.

Quando riceviamo un file da lei, verifichiamo innanzitutto se il file contiene colori diversi da CMYK. Se il file è esclusivamente in CMYK, viene inviato direttamente per la prova di stampa.

Gestire i profili errati per i dati CMYK / "Disadattamento del profilo".

Se abbiamo ricevuto da lei solo dati CMYK, ignoriamo tutti i profili di ingresso e di uscita in essi contenuti e utilizziamo solo i valori CMYK che portiamo nello spazio colore di uscita ordinato.

Esempio 1: Dati in ISOCoated, prova ordinata in ISOCoatedV2, cioè profilo CMYK errato o non incorporato.

Lei invia un file con il profilo ISOCoated e un'area colore in CMYK 100/70/0/0 e ordina una prova secondo ISOCoatedV2. Noi ignoriamo il profilo ISOCoated e realizziamo la prova del valore cromatico puro 100/70/0/0 secondo ISOCoatedV2.

Perché lo facciamo? Nelle nostre prove di stampa, cerchiamo di riprodurre la "realtà vissuta" della stampa il più fedelmente possibile. In molte discussioni con gli stampatori, abbiamo visto che in quasi 100% dei casi non eseguono conversioni di profilo da CMYK a CMYK, ma applicano un valore cromatico di 100/70/0/0 alla lastra senza tenere conto dei profili CMYK, inseriscono la carta e stampano in conformità allo standard. Quindi riproduciamo anche questo metodo, anche se in realtà sarebbe "più corretto" effettuare un trasferimento dello spazio colore da ISOCoated 100/70/0/0 a ISOCoatedV2. Tuttavia, in questo modo si ottiene un valore cromatico diverso, con Relativamente colorimetricoa conversione con Compensazione della profondità per esempio 100/63/1/6 o percettivo con Compensazione della profondità 100/63/3/15 !

Caso pratico: Uno dei nostri clienti ha realizzato 30 aree di colore leggermente diverse, di colore blu scuro, in ISOCoatedV2, sotto ciascuna delle quali il valore CMYK è stato scritto in nero, per campionare il colore di una superficie verniciata a polvere. Il cliente ha utilizzato le aree di colore provate per definire un valore di colore CMYK molto adatto, lo ha inserito nelle sue brochure e ha avviato i lavori di stampa.
Il risultato: il blu scuro era significativamente diverso da quello della prova di riferimento, il cliente e l'agenzia erano molto insoddisfatti e sono andati alla ricerca degli errori.

Ora il caso è arrivato a noi. Abbiamo ricevuto un file di prova ISOCoatedV2 e lo abbiamo confrontato con la prova del nostro collega. I colori con gli stessi valori CMYK neri stampati sotto erano chiaramente diversi, ma entrambe le prove avevano un cuneo di supporto ed erano misurate correttamente. Dopo aver risolto alcuni problemi, ci è venuta l'idea di richiedere il file originariamente provato dal nostro collega, che esisteva ancora. Questo file conteneva un profilo Fogra27Coated, cioè una conversione del vecchio ISOCoated. A quel tempo, era stata ordinata una prova secondo l'ISOCoatedV2.
Che cosa è successo? Il collega aveva preso in considerazione i profili di ingresso, il che ha comportato un cambiamento significativo nei valori CMYK delle macchie di colore a causa di un trasferimento dello spazio colore da CMYK a CMYK, come menzionato sopra. Tuttavia, i valori CMYK stampati in nero sotto le macchie di colore non sono cambiati. Pertanto, il valore CMYK campionato non corrispondeva più al valore di prova. Il nostro cliente è rimasto sbalordito: "Cosa, i nostri valori CMYK non sono stati sottoposti a prova?".

Questo non sarebbe stato il caso per noi, in quanto avremmo ignorato il profilo incorporato per i dati CMYK. In questo caso, questa sarebbe stata anche l'aspettativa del nostro cliente. Dopo poco meno di due ore, avevamo identificato l'"errore" (o forse meglio: la "differenza"), creato una prova per il nostro cliente che era "in linea con le aspettative", che poteva utilizzare per determinare il valore CMYK appropriato in ISOCoatedV2, e avevamo risolto il problema.

Se riceviamo un file PDF che contiene immagini RGB, il passo successivo è verificare se il file è un PDF/X-3 o PDF/X-4 valido. Se questo è il caso, e tutti i profili RGB di ingresso sono corretti con lo spazio colore (sRGB / AdobeRGB / ECI-RGB-V2 ecc.), poi verifichiamo se lo spazio colore di uscita corretto è stato utilizzato come intento di uscita e se anche i dati CMYK contenuti hanno i profili di ingresso corretti. In caso affermativo, proviamo il file con l'impostazione: "Considera tutti gli spazi colore di ingresso e di uscita".

Se i dati RGB non contengono un profilo, ad esempio se sono stati creati in Device-RGB, generiamo un'e-mail "Dati errati" in cui spieghiamo la nostra procedura come segue:

"Gentile cliente,
Gentile cliente, la verifica dei dati ha evidenziato che i suoi dati contengono elementi RGB. Gli elementi RGB possono essere interpretati in modo affidabile nella prova di stampa solo se sono contrassegnati da un profilo di colore e da un intento di rendering. Questo è il caso, ad esempio, dei dati PDF/X-3 e PDF/X-4 corretti. Inoltre, è necessario specificare l'intento di output corretto.
Almeno uno di questi criteri non sembra essere applicabile al suo file.
Il modo più sicuro sarebbe quindi quello di convertire i dati RGB contenuti in CMYK. Questo ha il vantaggio di avere il controllo sulla conversione e di poter rivedere il risultato CMYK in Acrobat prima di caricare nuovamente il file per la prova. Possiamo quindi utilizzare in modo affidabile i suoi valori CMYK per la prova di stampa. Per farlo, richiami l'ordine corrente nel suo conto cliente, cancelli i dati errati e carichi i dati corretti.
Se, ad esempio, l'elemento RGB è solo una piccola immagine non rilevante per l'impressione generale della prova, o se non ha altri file disponibili per la prova, possiamo ovviamente utilizzare i suoi dati RGB per la prova. Se disponibili, utilizzeremo i profili sorgente RGB e gli intenti di rendering del cliente, altrimenti utilizzeremo i profili RGB del cliente. sRGB e l'intento di rendering "colorimetrico relativo con compensazione della profondità", che porterà a risultati di prova corretti nella stragrande maggioranza dei casi.
Se desidera che noi eseguiamo una prova dei dati RGB forniti, ce lo faccia sapere. Saremo lieti di rispondere a tutte le sue domande. Cordiali saluti, il suo team di prova".

Se potessimo scegliere la modalità di pagamento dei nostri clienti, preferiremmo le seguenti opzioni di pagamento:
1°: Sofortüberweisung (spese ridotte per noi, metodo di pagamento sicuro, trasferimento rapido sul nostro conto)
2: Pagamento su conto (nessuna tariffa, ma nonostante un buon comportamento di pagamento, dobbiamo seguire alcuni clienti e ricordare loro di pagare).
3.: Carta di credito o addebito diretto (tutto viene addebitato tramite e ci costa una commissione sensibilmente più alta rispetto, ad esempio, alla Sofortüberweisung).

Spediamo tutte le prove immediatamente, anche in caso di pagamento con acconto, anche per i nuovi clienti, motivo per cui nel nostro negozio non è previsto il pagamento anticipato. Confidiamo che i nostri clienti apprezzino il nostro servizio e siano felici di pagarlo.

Quindi, si senta libero di scegliere il metodo di pagamento più adatto a lei. Se per lei non è importante, allora preferiremmo un bonifico bancario istantaneo o un pagamento su conto... 🙂

Quando accede al nostro negozio e seleziona il suo account, vedrà una panoramica dei suoi ordini precedenti. Può richiamare e scaricare la fattura direttamente nella panoramica.

Per noi è irrilevante se deve far provare la stessa pagina 10 volte o 10 pagine diverse, ognuna provata una volta. Ad esempio, se aggiunge 10 pagine A4 in ISOCoatedV2 al suo carrello, può caricare un file da sottoporre alla nostra revisione 10 volte. Oppure un PDF con 10 pagine diverse. Oppure un JPEG, due TIFF, un file ZIP con quattro PDF a pagina singola e un PDF con tre pagine. Finché le pagine da revisionare sono plausibilmente 10, va assolutamente bene. Se desidera che una pagina venga revisionata 10 volte o che 5 pagine vengano revisionate due volte ciascuna, ci scriva un breve messaggio nel campo messaggi al momento dell'ordine, altrimenti non sapremo con certezza se ha semplicemente dimenticato o trascurato delle pagine durante il caricamento.

Per le consegne nei Paesi dell'UE, le cosiddette consegne intracomunitarie, deve fornirci il suo numero di identificazione IVA al momento dell'ordine. Emetteremo quindi una fattura senza IVA tedesca. Tuttavia, per l'ufficio delle imposte tedesco è importante che noi verifichiamo il suo numero di identificazione IVA e che documentiamo l'attraversamento del confine della spedizione nel suo Paese utilizzando il protocollo di tracciamento. Solo a queste due condizioni possiamo emettere una fattura senza IVA.
Per i Paesi Bassi e altri Paesi terzi, è necessario dimostrare solo il passaggio di frontiera. In questo caso non abbiamo bisogno di un ID IVA, il negozio genera automaticamente una fattura senza IVA tedesca.

Non può scegliere la carta che utilizziamo per la sua prova. La carta che utilizziamo dipende dal profilo di prova che ha ordinato. Utilizziamo un totale di 4 carte diverse per le nostre prove di stampa. Una carta patinata e una carta non patinata, ciascuna senza sbiancanti ottici e una con sbiancanti ottici. Utilizziamo sempre carta non patinata per i profili destinati alla carta non patinata e carta patinata per i profili destinati alla carta patinata.

Può anche scoprire quando utilizziamo quali carte al link "Documenti di prova" Leggi di più.

Ad esempio, se riceviamo un ordine per due pagine ma ne è stata caricata solo una, di solito la contatteremo per verificare se ha bisogno dello stesso motivo più di una volta o se mancano ancora dati di stampa. Per evitare un possibile ritardo, può farci sapere - preferibilmente tramite il campo dei commenti - cosa dobbiamo verificare e con quale frequenza.

La preghiamo di contattarci il prima possibile. Il modo migliore per farlo è via chat o per telefono al numero +49 (0) 7071-7952740. Possiamo modificare o cancellare gli ordini in un secondo momento, ma a volte la produzione delle sue bozze può iniziare subito dopo il completamento dell'ordine. La velocità è quindi fondamentale.

Lo stato dell'ordine non cambia automaticamente, ma deve essere modificato manualmente da un dipendente. Se ha caricato nuovi dati solo di recente, è possibile che nessuno abbia ancora avuto modo di esaminarli. Se i suoi dati sono ancora mancanti o errati, la contatteremo nuovamente. Per e-mail o per telefono.

Si metta in contatto con noi! Purtroppo, nonostante tutti i nostri sforzi, può capitare che il software di proofing abbia una giornata storta e stampi in modo errato, oppure che noi, che siamo solo esseri umani, catturiamo accidentalmente il flusso di lavoro sbagliato o trascuriamo delle righe sottili sulla prova nella frenesia della spedizione. In tal caso, creeremo immediatamente nuove prove di stampa e gliele invieremo di nuovo.

Spediamo fino al formato DIN A4+ in un cartone al cromo-solfato da 400 gr/mq con linguetta a strappo, dal formato DIN A3 in una busta di cartone quadrata a parete singola, anch'essa dotata di linguetta a strappo.

Le prove vengono anche inserite in buste protettive di politene. In questo modo le prove sono protette in modo ottimale dalla pioggia, dall'umidità e dalle influenze climatiche durante la spedizione. Le buste protettive sono resistenti allo strappo e all'acqua e possono quindi essere utilizzate più volte. Può facilmente spedire le prove di stampa nelle stesse custodie protettive dopo l'ispezione. Le pellicole di polietilene bruciano senza residui, senza vapori tossici, gas o scorie e sono neutre per le acque sotterranee.

Anche la custodia di cartone è riutilizzabile, anche se la linguetta a strappo non funziona più al momento della rispedizione.

Solo poche volte all'anno riceviamo un feedback sul fatto che i nostri imballaggi sono stati sgualciti o danneggiati durante la spedizione. Prima dell'attuale soluzione di cartone al cromosolfato, questo problema era particolarmente frequente con le buste.

Siamo anche lieti di inviare le prove di stampa in modo neutrale; ce lo faccia sapere nel campo dei messaggi durante il processo d'ordine.


Siamo anche lieti di inviare le sue prove di stampa in modo neutrale. Ci scriva la sua richiesta di invio neutro nel campo dei commenti durante il processo d'ordine. Le nostre bozze sono generalmente completamente neutre e non contengono alcun riferimento a proof.de. Ciò significa che il suo cliente non può vedere chi ha prodotto le sue bozze.
In caso di spedizione neutrale, riceverà la fattura di prova via e-mail.

Cosa possiamo offrirle anche noi: Caricare la sua bolla di consegna come file aggiuntivo ai dati della sua prova. Stamperemo la sua bolla di consegna in bianco e nero e la allegheremo al suo ordine. Si tratta di una soluzione molto pratica: ordina 10 pagine di bozze in formato A4 da inviare direttamente al suo cliente.
- Aggiunga 10 pagine DIN A4 al carrello e effettui il check-out con l'indirizzo di consegna del cliente.
- Scriva nel campo dei commenti: "Utilizzi la spedizione neutrale, verrà caricata la propria bolla di consegna" o qualcosa di simile.
- Carica due file: 1x "Proofs" e 1x "Delivery note" o qualcosa di simile 🙂
- Finalizzare il suo ordine

Ad esempio, se desidera che noi eseguiamo due prove di stampa e poi inviamo un set a lei e un set al suo cliente, può effettuare due ordini oppure scrivere la sua richiesta e il secondo indirizzo di consegna nel campo dei commenti. Adatteremo quindi la fattura per la doppia spedizione e la allegheremo alla sua spedizione. Importante: non paghi con Paypal o bonifico bancario istantaneo, ma selezioni "Fattura" come metodo di pagamento, in quanto l'importo sulla conferma d'ordine non corrisponderà più all'importo finale della fattura e Paypal le richiederà quindi un importo sbagliato.

Riceverà un link di tracciamento via e-mail per i pacchi di cui abbiamo creato l'etichetta di spedizione utilizzando il nostro software di negozio. Per le prove di stampa fino ad un massimo di A4+, inviamo la spedizione standard come lettera grande prioritaria con Deutsche Post. Possiamo visualizzare il tracking sul nostro sito web, ma di norma indica solo se l'articolo è già stato consegnato o meno. Il tracking dei pacchi inviati in modo neutro, DHL Express prima delle 9 e Express con consegna il sabato, può essere visualizzato solo dal nostro sito web, in quanto generiamo le etichette per questi pacchi al di fuori del nostro software del negozio. Tuttavia, se ci contatta, possiamo trovare il link pertinente per lei.

Tutto ciò che riceviamo entro le 16.00 viene spedito il giorno stesso, a condizione che l'ordine sia completato in tempo e che i dati di stampa siano pronti per la prova. Se seleziona una delle nostre opzioni di consegna express, la prova di stampa arriverà a destinazione in Germania il giorno lavorativo successivo. Con la spedizione standard, a volte la consegna può richiedere alcuni giorni, che non possiamo accelerare in seguito.

Può trovare informazioni più dettagliate al riguardo su "Costi di spedizione e tempi di consegna" Leggi di più.

La preghiamo di contattarci immediatamente, preferibilmente via chat o per telefono al numero +49 (0) 7071-7952740. Nonostante il nostro buon imballaggio, può accadere che il pacco e il suo contenuto vengano danneggiati durante la spedizione e che le prove arrivino piegate. Anche se la consegna non è più nelle nostre mani, creeremo immediatamente nuove bozze e gliele invieremo di nuovo. Per sicurezza, la preghiamo di inviarci una foto della prova sgualcita e/o dell'imballaggio sgualcito e di non gettarli via. Un reclamo a DHL o UPS di solito non ha successo per noi, ma in questo modo possiamo almeno provarci. Grazie mille.

Altri articoli sul tema:

Lascia un commento

Consenso ai cookie GDPR con banner di cookie reali